L’uomo che piantava gli alberi

 

L’uomo che piantava gli alberi è un racconto breve e allegorico di Jean Giono del 1953. È conosciuto anche come La storia di Elzéard Bouffier.

Nel racconto, il narratore incontra un pastore solitario in un’arida vallata della Provenza. L’attività del pastore è essenzialmente selezionare con la massima cura semi e ghiande – uno alla volta – e piantare alberi. Negli anni l’amicizia si rinsalda e il narratore, sopravvissuto agli orrori della guerra, racconta come un po’ alla volta il pastore Elzéard riesca a popolare la vallata arida di una fitta foresta.
Gradualmente la gente torna a popolare la valle e il relativo villaggio, riportando la vita dove prima c’era solo desolazione.

La storia è di fantasia, ma fu molto amata e tradotta in una quantità di lingue nel mondo. Venne distribuita gratuitamente e l’autore scrisse in una lettera come l’opera – che non gli aveva fatto guadagnare nemmeno un centesimo – fosse quella di cui andava maggiormente fiero.

Nel 1987, Frédéric Back adattò il racconto a un cortometraggio animato che vi proponiamo qui. Il cortometraggio vinse l’Oscar per il miglior cortometraggio di animazione di quell’anno. Potete anche comprare il DVD per vederlo con miglior qualità.

SHARE IT:

Leave a Reply

You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>